Hasenkopf

Tecnologie per materiali speciali

 

Omaggio a intelligenza e bravura

Quando esperti dei rispettivi settori lavorano insieme, si ottengono risultati grandiosi. In questo caso si tratta della cosiddetta “pelle bianca”, un rivestimento per interni dalle caratteristiche uniche utilizzato nella sala concerti della nuova Filarmonica di Amburgo e realizzato con tre centri di lavoro CNC a cinque assi Routech “Chronos HT” di SCM Group dalla manifattura industriale Hasenkopf di Mehring.

 

Il rivestimento dell’interno è stato sviluppato partendo dal  materiale GIFAtec® del produttore Knauf Integral, appositamente modificato per questo progetto: estremamente massiccio e non infiammabile, caratterizzato da un’elevata quota di bianco. Nel complesso, 10.287 elementi formano la “pelle bianca” che ricopre circa 6.000 m². Per realizzare le superfici tridimensionali, la manifattura industriale Hasenkopf incaricata dallo specialista in ristrutturazioni Peukert GmbH ha dovuto prima eseguire dispendiosi calcoli 3D e poi convertire i dati CAD nell’AV in programmi adatti al controllo numerico.

Successivamente sono state realizzate delle macro per la lavorazione su entrambi i lati dei pannelli in fibra di gesso incollati. Le profondità di fresatura della struttura superficiale diversificata, costituita da quasi 1.000.000 di concavità irregolari, sono comprese tra 5 mm e 90 mm. Sono stati necessari 30.520 programmi a controllo numerico con 352.000.000 caratteri per i quasi 1,5 milioni di metri lineari di fresatura, comportando l’usura di oltre 1.000 utensili di fresatura al diamante impiegati in 5.000 cicli di affilatura.

Un altro aspetto particolarmente impegnativo era costituito dall’altissima densità del cemento rinforzato con fibra di gesso; e ciò con uno spessore massimo dei pannelli da lavorare pari a 180 mm (sul centro di lavoro Routech “Chronos HT” si possono lavorare pezzi di altezza fino a 800 mm).

Reduced material waste, but especially more units produced per kWh, was some important issues for Dometic, who has sustainability as one of their focus issues. But in the end it was the responsiveness together with the fact that the offer from S.I.T. was the one giving most value for money, that decided their choice. Also, both Mats Borg and Daniel Bergåker, process technician at Dometic Seitz, praises the response from S.I.T. both during the procurement process and the installation.

"They have showed an ability to really listen to us and give response to what we needed and was looking for", says Daniel Bergåker.

A titolo di completezza, a tale riguardo è d’obbligo citare anche gli architetti svizzeri Herzog & de Meuron e l’ingegnere acustico giapponese Yasuhisa Toyota, i quali, grazie all’interazione tra geometria solida, materiali e struttura superficiale, hanno per così dire “acceso” il suono eccellente in ogni angolo della sala.

 

Testo a cura di Rudolf Bartl©

Tratto dall’articolo pubblicato da HK Magazin 03/2017

Foto: SCM Group / Hasenkopf / Christian Höhn

"We have a continued strong increase in volume, so in spite of efficiency improvements with the new CNC milling machine, we have to reintroduce weekend shift to manage the production, says Mats Borg. So I don’t think it is impossible that there will be another Routech Ergon from S.I.T. here in the future", Mats Borg concludes.

Ergon R400 TVN is a special solution designed and produced in the Routech plant of the SCM. It is a work centre with double bar table, each one with a useful area of 2850x1850 mm. Specific hold-down equipment ensure the perfect finishing quality of the client’s pieces: car windows, in specially shaped methacrylate. On each table the routing and drilling operations are carried out by a 5-axes machining unit. Therefore two machining units in total that can operate in parallel or independently, to fulfil all productivity and flexibility requirements. 

 

Hasenkopf (Germany)

Two dimensional and three dimensional processing of innovative materials

www.hasenkopf.de