Fratelli Minotti

Tecnologie per il mobile

Gli specialisti della bordatura

Grazie alle capacità individuali e alla tecnologia SCM alla Fratelli Minotti ogni richiesta ed esigenza del DESIGN diventa possibile. La ditta, nel cuore della Brianza, lavora conto terzi per i più importanti mobilifici. Entrando si ha l’impressione di essere in uno show room dove contemporaneamente operano tre generazioni di bordatrici del gruppo SCM. E il nuovo centro di lavoro Morbidelli Author M600 rende possibili altri tipi di lavorazioni e nuove commesse.

I fratelli Minotti e la loro azienda rappresentano l’essenza dell’alacre Brianza e dei suoi valori, che hanno reso questa terra uno dei poli produttivi d’eccellenza dell’intera Europa.

La famiglia, la correttezza, l’impegno, il lavoro (tanto), la fiducia nelle capacità individuali, la sobrietà dei modi e la tecnologia sono i tratti distintivi di questa come di altre imprese del territorio.

Per quel che riguarda i Minotti tutto parte nel 1973, quando Luigi e Virginio decidono di raccogliere l’eredità del padre Giuseppe, intagliatore di grande talento, e di avviare la loro attività dedicata in particolare modo alla bordatura.

Sono gli anni post boom, dove l’euforia di una Nazione che si è ripresa in pieno è ancora forte, nonostante i primi segnali di difficoltà e le tensioni sociali. I mobilifici brianzoli producono mobili di qualità che incontrano grande successo in Italia e in Europa. Le aziende lavorano a pieno regime e c’è bisogno di “terzisti” specializzati in lavorazioni particolari e i fratelli Minotti, da subito, si distinguono nel campo della bordatura.

Nel 1976 i Minotti eseguono i primi lavori di sagomatura a cui seguirà l’utilizzo del softforming di cui sono maestri indiscussi. Da quel momento l’azienda si afferma come una delle più competenti nella bordatura, eseguita sempre per conto terzi e per le più grandi aziende del settore.

Alla Fratelli Minotti attualmente lavorano una decina di persone. Fondamentale la presenza della famiglia: i titolari Luigi e Virginio e i loro figli Stefano e Davide.

Per i giovani della famiglia le responsabilità sono sempre crescenti, e la gestione delle nuove sofisticate macchine, che fanno ampio ricorso all’elettronica, è affidata a loro.

L’azienda dei fratelli Minotti è pienamente inserita nella filiera brianzola. I clienti principali sono dislocati in un cerchio ideale che ha un raggio di 10 chilometri. E questi clienti sono tutti orgogliosi rappresentanti dell’arredamento “made in Italy”, che continua a rappresentare i vertici del settore a livello mondiale.

Per i fratelli Minotti fiducia e affidabilità non sono parole scontate, ma valori tangibili che vanno misurati e messi alla prova ogni giorno. Naturale che si creasse con SCM un rapporto stabile e duraturo.

Lo stabilimento di Cabiate è una sorta di show room delle ultime soluzioni SCM e allo stesso tempo un museo funzionante della tecnologia del gruppo. Per i Minotti è fondamentale rinnovare il parco macchine, ma se una macchina continua a fare bene il suo lavoro continua ad essere pienamente inserita nella fase produttiva. La visita all’azienda è quindi appassionante perché si vedono macchine di trent’anni fa affiancate ai nuovi centri di lavoro e bordatrici appena entrate in funzione.

I fratelli Minotti si sono “fatti un nome” con la bordatura in legno, ma la produzione prevede lavorazioni in Abs, Pvc e materiali melamminici. L’azienda produce gli elementi del mobile richiesti dai committenti che poi li assemblano, oppure procede direttamente con altre lavorazioni, consegnando un prodotto finito.

Il ciclo produttivo del Il mercato è cambiato negli ultimi anni. Da grandi produzioni di un unico elemento, si è passati a piccoli lotti per realizzazioni sempre più personalizzate. Per soddisfare questa esigenza la tecnologia SCM ha avuto un peso fondamentale nell’attività dei Minotti, che fanno della flessibilità uno dei loro punti di forza.

Vista la particolarità di queste lavorazioni e le esigenze dei clienti, la bordatura viene eseguita su ogni singolo lato del pannello e alcuni lavori delicati vengono rifiniti a mano perché il prodotto finale deve essere perfetto, senza alcun difetto.

Una visita in azienda, dove tutto è “bel net”, rappresenta un ideale viaggio nel tempo della tecnologia dei macchinari per la lavorazione del legno.

Fianco a fianco convivono diverse generazioni di macchine e tutte sono ancora in funzione, grazie anche alla certosina attenzione che viene destinata loro con la manutenzione.

Per quel che riguarda la bordatura l’ultima arrivata è una Stefani Solution (da maggio 2017 “STEFANI S”), entrata in funzione poco prima del Natale 2016. Una macchina straordinaria che permette lavorazioni come il J shape e realizza ogni tipo di bordatura per soddisfare la creatività e le necessità dei clienti più esigenti. La Stefani viene “riservata” per le lavorazioni più particolari e il software di cui è dotata diventa fondamentale per la precisione del lavoro controllato da Stefano Minotti che è l’esperto di famiglia per questo tipo di lavorazioni.

L’azienda poi utilizza due celle che hanno la stessa composizione, pur appartenendo a generazioni diverse. Nella prima, la più recente, una squadratrice Celaschi porta il pannello alla misura desiderata, quindi entra in funzione la bordatrice Stefani Monomatic, impegnata nel lavoro “pesante”. Un esempio dell’affidabilità delle macchine SCM: gli anni passano, e loro restano al loro posto ancora perfettamente funzionanti. Lo scarico viene effettuato da un magazzino automatizzato che prepara il pannello, bordato sempre su un lato alla volta, per i successivi passaggi.

L’altra cella sorprende e suscita emozione, perché presenta una Celaschi “tipo 280” e una Olimpic System, entrambe vecchie signore di trent’anni fa, ma ancora in azione. Anzi, come spiega Virginio Minotti “per alcune lavorazioni particolarissime preferiamo utilizzare l’Olimpic, che diventa una sorta di “assistente” del lavoro manuale”.

Per quel che riguarda i centri di lavoro il fiore all’occhiello della Fratelli Minotti è un nuovissimo Morbidelli Author M 600 (da maggio 2017 “Morbidelli m600”), completo di tutti gli optional, che permette all’azienda di soddisfare le esigenze dei committenti anche per altre lavorazioni. Non c’è genere di foratura e fresatura che non siano possibili, portando a termine realizzazioni di altissimo pregio. In questo caso è l’altro giovane di casa Minotti, Davide, che “ha in custodia” il nuovo Morbidelli, dove naturalmente la parte del leone la giocano l’interfaccia grafica e il software Maestro, facilmente programmabile per ogni genere di lavorazione. Grazie a questo centro di lavoro i Minotti sono in grado di evadere gli ordini dei clienti per produzioni particolarissime, dove tutte le lavorazioni e gli elementi del mobile sono realizzati internamente all’azienda di Cabiate e spesso assemblati anche parzialmente.

Il riassunto dell’esperienza Minotti è in queste parole di Virginio: “Il nostro lavoro si basa sulla tecnologia e sulle capacità personali di ognuno di noi. Le nostre lavorazioni sono talmente d’avanguardia che dobbiamo sempre investire sui macchinari che ci permettono di rispondere alle puntualissime richieste di ogni cliente, e non a caso da anni scegliamo soluzioni SCM, macchine adatte alla nostra produzione iper-flessibile, garantite alla perfezione da un’assistenza pronta in ogni momento.”

Fratelli Minotti (Italy)

Furniture components manufacturer

www.flliminotti.com

Prodotti correlati

Centri di Lavoro morbidelli m600/800 - SCM Group

morbidelli m600/800

Centri di lavoro a composizione modulare pensato e sviluppato per soddisfare le esigenze dell’impresa nel settore dell'arredamento. Prestazioni senza confronti con la struttura a portale mobile e programmazione facilitata di ogni processo...

Bordatrice monolaterale Stefani S - SCM Group

stefani s

stefani s è la bordatrice monolaterale destinata alla media e grande azienda le cui doti di precisione di lavorazione, affidabilità ed efficienza, la contraddistinguono come leader nel mercato. Progettata per la lavorazione di bordi in materiale...

Squadratrice tenonatrice doppia automatica Celaschi P60 - SCM Group

celaschi p60

Grazie alla consolidata esperienza e allo sviluppo continuo, celaschi p60 è la squadratrice doppia personalizzabile in base alle specifiche esigenze del cliente. La meccanica affidabile, la potenza delle motorizzazioni e la gestione elettronica dei...