Diesse Arredamenti

Tecnologie per la nautica e l'automotive

Diesse Arredamenti, il lusso tra le onde

Un’azienda in continua evoluzione, specializzata in interni esclusivi per imbarcazioni di lusso, che ha avuto coraggio di cambiare mentalità produttiva, cogliere le nuove sfide del digitale e rinnovare i suoi impianti con SCM.

E’ quando la rotta si fa più difficile che Diesse Arredamenti, specializzata dal 1990 nella produzione di interni per yacht e mega yacht di lusso, riesce a tirare fuori il meglio dalla sua flotta e a proseguire il suo percorso di successo e innovazione. Se guardiamo infatti alla storia di questa realtà industriale romagnola, che realizza arredi su misura per i brand più prestigiosi della nautica mondiale, ci accorgeremo presto che alcuni dei momenti più complicati degli ultimi decenni hanno segnato una vera e propria svolta per Paolo Ravaglioli, titolare e amministratore unico di Diesse Arredamenti, ed il suo team.

Con un centinaio di dipendenti, 20 milioni di euro di fatturato e una nuova sede di 11mila metri quadrati inaugurata proprio nel 2020, in piena pandemia, Diesse Arredamenti si distingue per i suoi processi produttivi evoluti, mirati ad ottenere la massima efficienza, flessibilità e qualità nella realizzazione di soluzioni esclusive per ogni tipo di imbarcazione.

 

Ogni progetto viene seguito fino al montaggio finale on board da professionalità altamente specializzate, in tutti i reparti: ufficio tecnico, a stretto contatto con l’ufficio stile, produzione e controllo qualità. Il tutto avviene con l’ausilio di una logistica avanzata ed un sistema MES per ottenere una tracciabilità completa dei componenti e delle lavorazioni e un’ottimizzazione dei tempi e delle performance.

Una storia in continua evoluzione

E’ il 2009, nel pieno della crisi economica internazionale, che Ravaglioli sceglie di invertire la rotta. Cambia la mentalità produttiva dell’azienda, fissa le nuove priorità, puntando su una produzione più personalizzata, e investe con ancora più grinta nell’innovazione tecnologica e digitale. Pur mantenendo ben salda la passione per l’artigianalità e la manualità, cuore dell’azienda, Ravaglioli potenzia l’ufficio tecnico, si dota di software avanzati, inclusi programmi per lavorazioni tridimensionali, e acquista macchine a controllo numerico di ultima generazione.
Un’altra importante svolta arriva nel 2011, quando l’economia italiana risente ancora degli strascichi della crisi mondiale del 2008. Diesse Arredamenti Spa è al tempo una società di Ferretti Group, colosso forlivese della nautica mondiale. Ravaglioli decide di acquisire tutte le quote di della Spa e di assumerne il pieno controllo. La società si stacca così da un punto di riferimento mondiale nel settore yacht di lusso per intraprendere un nuovo viaggio che la porterà ad adottare nuove strategie di crescita e sviluppo e a conquistare nuovi segmenti di mercato e prestigiosi clienti, continuando comunque a mantenere proficui rapporti con Ferretti Group.
Scelte coraggiose che proseguono anche nell’ultimo anno segnato dall’emergenza sanitaria Covid-19, con il trasferimento di tutti gli uffici e reparti dalle tre sedi esistenti ad un nuovo polo produttivo e logistico all’avanguardia. 

 

Con SCM nuovi traguardi di efficienza e produttività

“Il nostro è un settore in continua evoluzione dal punto di vista del design e dell’evoluzione tecnologica – afferma Ravaglioli -. Il cliente chiede perfezione, precisione, ma anche tempi di costruzione e consegna veloci, per questo diventa fondamentale l’utilizzo delle tecnologie più evolute”.

E’ necessario evolversi perché il mercato cambia continuamente e in fretta. Occorre adottare processi industriali organizzati, migliorare in efficienza e produttività. La scelta del partner tecnologico non è quindi casuale. “Il rapporto con SCM è nato con la crescita della nostra azienda – prosegue Ravaglioli -. Con il tempo era aumentata l’esigenza di macchine precise, veloci ed evolute, sentivamo la necessità di un partner affidabile e lo abbiamo trovato in SCM”.

Lo stabilimento di Diesse Arredamenti sfoggia diverse soluzioni tecnologiche del Gruppo riminese tra centri di lavoro a controllo numerico, levigatrici e macchine per la falegnameria. Ad alcune di queste tecnologie di ultima generazione troviamo delle operatrici, a dimostrazione di quanto il lavoro in produzione si stia evolvendo e ammodernando. 

Daniela è una di queste. La vediamo all’opera alla cella “ergon nt”, uno degli acquisti SCM di cui Ravaglioli si dice più soddisfatto. Si tratta di un impianto particolarmente evoluto per la lavorazione nesting, con sistema di carico e scarico automatizzato.

“La nostra maggiore necessità era quella di gestire in modo più ottimale ed efficiente lo scarico di tutti i pannelli tagliati nella cella nesting, in quanto i nostri componenti sono totalmente diversi l’uno dall’altro e non è possibile toglierli dal piano spigendoli fuori - aggiunge Paolo Ravaglioli -. Avevamo bisogno di una soluzione cucita sulle nostre esigenze, che potesse prendere sia i pezzi finiti che quelli di scarto e convogliarli in un nastro trasportatore, su cui poi suddividerli ed etichettarli”.

La soluzione “ergon nt” di SCM ha permesso a Diesse Arredamenti di ottenere tutto questo, e non solo. Parliamo infatti di una cella in grado di lavorare senza sosta e senza cali di produttività, per diversi anni e su più turni al giorno.

Grazie al doppio piano di lavoro e alla presenza di più teste operatrici, è come possedere due macchine in una, e con un ingombro relativamente ridotto per celle di questa categoria.

 

L’integrazione con il sistema di carico e scarico automatizzato, inoltre, risolve nel migliore dei modi la possibilità di lavorare pezzi delicati, potendo depositare il materiale da lavorare direttamente sui piani macchina, con un considerevole vantaggio anche per la sicurezza dell'operatore. 

Accanto alla “ergon nt” troviamo un altro centro di lavoro di ultima generazione di SCM, “morbidelli p800”, dedicato alla foratura, fresatura e trattamento del bordo. Una soluzione che permette di lavorare “just in time” e di realizzare con i più elevati standard qualitativi, pannelli pronti per essere assemblati.

“Il rapporto di consulenza e post vendita con SCM è positivo in quanto la nostra azienda lavora su doppio turno e l’assistenza tecnica è per noi fondamentale – conclude il titolare di Diesse Arredamenti -. Grazie ai nuovi servizi digitali riusciamo ad interfacciarci con i tecnici SCM in modo semplice e veloce nella risoluzione di eventuali problematiche e questo ci aiuta molto a mantenere il flusso di produzione continuo”.


Richiesta informazioni

Compila i campi richiesti per essere ricontattato

Newsletter: iscriviti per ricevere le ultime notizie

Acconsento al trattamento dei miei dati personali come da Privacy Policy.

Prodotti correlati

Centro di Lavoro porte, scale legno massello - SCM Group

ergon nt

Centro di lavoro a teste parallele progettato per un impiego universale, dalla lavorazione di pannelli in nesting alla lavorazione di porte, scale ed elementi in legno massello. ergon nt è la soluzione ideale per essere integrata in cella di lavoro...

Centro di Lavoro morbidelli p800 - SCM

morbidelli p800

morbidelli p800, il centro di lavoro dedicato alla foratura, fresatura e trattamento del bordo. Una soluzione perfetta per lavorare “just in time” e realizzare pannelli pronti per essere assemblati. morbidelli p800 rende possibili tutte le lavorazioni...